SDF_IND-4.0_CONTRIBUTI
Le News di STUDIO DIEFFE srl Studio Dieffe srl

DECRETO 9 GIUGNO: TRASFORMAZIONE TECNOLOGICA E DIGITALE DEI PROCESSI PRODUTTIVI DELLE PMI

LE MISURE AGEVOLATIVE PER CUI IL DECRETO CRESCITA (D.L. N. 34/2019) HA STANZIATO 100 MILIONI DI EURO.

Oggi, 1 luglio 2020, è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 164 il decreto 9 giugno 2020 del Ministero dello Sviluppo Economico, che stabilisce le modalità per la concessione delle agevolazioni fiscali a favore della trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi delle PMI, attraverso l’applicazione di tecnologie avanzate previste nell’ambito del Piano Nazionale Impresa 4.0.

Agevolazioni previste

Le risorse finanziare previste dal Decreto Crescita per le misure agevolative ammontano a 100 milioni di euro e verranno concesse sulla base di una percentuale nominale dei costi e delle spese ammissibili pari al 50%, di cui il 40% come finanziamento agevolato e il 10% sotto forma di contributo.

Beneficiari

Il decreto vuole sostenere le micro, le piccole e le medie imprese nel settore manifatturiero e in quello dei servizi diretti alle imprese, nel settore turistico per le aziende impegnate nella digitalizzazione della fruizione dei beni culturali e nel settore del commercio.

Requisiti

Per beneficiare delle agevolazioni le PMI, alla data di presentazione della domanda, dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • Essere iscritti nel Registro delle imprese ed essere attive;
  • Operare in via prevalente o primaria nel settore manifatturiero e/o in quello dei servizi diretti alle imprese e/o nel settore turistico e/o nel settore del commercio;
  • Aver conseguito, nell’esercizio cui si riferisce l’ultimo bilancio approvato e depositato, un importo dei ricavi delle vendite e delle prestazioni pari almeno a 100mila euro;
  • Disporre di almeno due bilanci approvati e depositati presso il Registro delle imprese;
  • Non essere sottoposte a procedura concorsuale e non trovarsi in stato di fallimento, di liquidazione anche volontaria, di amministrazione controllata, di concordato preventivo o in qualsiasi altra situazione equivalente secondo la normativa vigente.

Scoprite insieme a noi quali sono i progetti ammissibili alle agevolazioni.

Inviateci subito un messaggio o mandateci una mail.

Restate sempre aggiornati sulle ultime novità fiscali e del lavoro, iscrivetevi gratuitamente alla nostra Newsletter!

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *