20200907_RISTORANTI_NEGOZI
Le News di STUDIO DIEFFE srl Studio Dieffe srl

RISTORANTI E NEGOZI DEI CENTRI STORICI: SCOPRITE I CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO

LE MISURE PER SOSTENERE E RILANCIARE RISTORANTI, MPMI E TURISMO.

Il Decreto “Agosto” (D.L. n 104/2020), per ristoranti e negozi nei centri storici, ha prorogato alcuni contributi a fondo perduto previsti dal Decreto “Rilancio”.

Motivo dell’attenzione particolare rivolta a queste particolari attività commerciali è la loro lenta ripresa dopo il lock-down. Queste attività risultano, infatti, essere tra le più penalizzate dall’emergenza sanitaria, poiché hanno subito un calo drastico dei ricavi a causa dell’assenza dei turisti stranieri.

Contributo a fondo perduto a favore degli operatori della ristorazione

Bonus che ha lo scopo di sostenere la ripresa e la continuità del settore ma non solo. Il contributo ha, infatti, anche l’obiettivo di valorizzare la materia prima del nostro territorio, favorendo l’acquisto di prodotti di filiere agricole, alimentari e vitivinicole (anche DOP e IGP).

Il contributo spetta a coloro che hanno subito una perdita di fatturato da marzo a giugno 2020 di almeno il 25% rispetto allo stesso periodo del 2019.

Contributo a fondo perduto a favore delle attività economiche e commerciali nei centri storici

Misura che ha lo scopo di sostenere gli esercenti delle attività di impresa di vendita di beni e servi al pubblico, svolte nelle zone A dei Comuni capoluogo di provincia o di Città metropolitana.

L’agevolazione spetta a quelle attività che hanno registrato, nel mese di giugno 2020, un fatturato inferiore ai 2/3 dell’ammontare di quello realizzato nello stesso mese del 2019.

Volete sapere a quanto ammontano gli importi dei contributi e come e quando saranno erogati?

Contattaci subito.

Restate sempre aggiornati sulle ultime novità fiscali e del lavoro, iscrivetevi gratuitamente alla nostra Newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *